2001-2011: 10 Anni di locriantica.it

www.locriantica.it

LOCRI EPIZEFIRI



Salvatore La Rosa
WWW.LOCRIANTICA.IT Benvenuti in Magna Grecia REPERTI

 
IL TOGATO DI PETRARA

Questa statua, riportata alla luce in contrada Petrara nel 2003 durante una campagna di scavi che ha interessato l'area romana dell'antica Locri, rappresenta il primo straordinario esempio di "togato" rinvenuto nel territorio dell'antico Municipium ed ha portato gli studiosi ad ipotizzare, per la prima volta, la presenza sul territorio locrese di botteghe di scultori la cui qualità produttiva nulla aveva da invidiare alle coeve botteghe di Roma.

La statua, realizzata in marmo e risalente al I sec. d.C., è alta circa 2 metri e 30 centimetri e raffigura un uomo di età matura che indossa una toga.

Tale abito, unitamente all'espressione severa ed autorevole del volto, fa subito pensare ad un magistrato del Municipium o, comunque, ad un'importante personalità onorata dalla popolazione locrese a tal punto da meritarsi un'opera scultorea.

Togato Di Petrara


Quando venne scoperta giaceva spezzata in tre pezzi (testa, tronco e basamento) e così venne esposta, nel 2005, presso il Museo Archeologico Nazionale di Locri Epizefiri durante la Mostra "Locri Frons Italiae" dedicata alla Locride in età romana.

Togato Di Petrara (Busto)
TOGATO DI PETRARA (busto)
Mostra "Locri Frons Italiae"
(Museo Archeologico Nazionale di Locri Epizefiri - 2005)

Togato Di Petrara (Testa)
TOGATO DI PETRARA (testa)
Mostra "Locri Frons Italiae"
(Museo Archeologico Nazionale di Locri Epizefiri - 2005)
Togato Di Petrara (Basamento)
TOGATO DI PETRARA (basamento)
Mostra "Locri Frons Italiae"
(Museo Archeologico Nazionale di Locri Epizefiri - 2005)

In seguito la statua venne sottoposta a lunghi ed approfonditi studi di indagine strumentale propedeutici al restauro della stessa; restauro che materialmente venne effettuato tra il marzo ed il luglio del 2008 consentendo la ricomposizione delle parti del manufatto riportate alla luce cinque anni prima.

  Togato Di Petrara (Casino Macrì)
TOGATO DI PETRARA
 

A partire dall'agosto del 2009, contestualmente all'apertura al pubblico della sezione del Museo Archeologico Nazionale di Locri Epizefiri dedicata ai reperti di età romana e tardo-antica, la statua può essere ammirata nella sua austera bellezza presso uno dei nuovi ambienti espositivi del Casino Macrì.
 
Tutte le fotografie di questa pagina sono copyright © Salvatore La Rosa e possono essere utilizzate solo con l'esplicito consenso scritto del titolare del copyright.
Per maggiori informazioni consultate la sezione
Copyright Notice oppure scrivete a info@locriantica.it
     
     

 

 
Torna all'inizio della pagina
TORNA SU


Valid HTML 4.01!                     Valid CSS 2.1!